mercoledì 1 giugno 2011

Panini al latte

Ricetta panini morbidi

Oggi è la Giornata Mondiale del Latte! Per festeggiare vi proponiamo…
La ricetta dei panini al latte! Ideale nel caso di feste di compleanno, aperitivi, rinfreschi.
Si tratta di panini morbidi e appetitosi che piacciono particolarmente ai bambini e che possono essere farciti in tanti modi diversi, seguendo la propria fantasia.
Il pane al latte risulta leggermente dolce e si accompagna bene a farciture di salumi come prosciutto e salame. Ecco come prepararli!
Ingredienti
500 gr di farina manitoba
500 gr di farina tipo 0
400 grammi circa di latte
25 grammi di lievito di birra
200 gr di burro
15 di sale
100 di zucchero

Ricetta Panini al Latte

Per prima cosa occorre sciogliere il lievito in un pò di latte tiepido: poi aggiungete un cucchiaio di farina e mescolate bene. Lasciate lievitare per circa 30 minuti.

Disponete la farina a fontana e versate nel buco centrale tutti gli ingredienti: amalgamate bene il tutto, lavorando la pasta per una quindicina di minuti.
Poi mettete a lievitare in una terrina coperta da un canovaccio umido per un paio di ore (fino a che la pasta non raddoppia il suo volume).

Dopo questa prima lievitazione lavorate di nuovo la pasta e rimettetela a lievitare: quindi reimpastate e stendete l'impasto "a salsicciotto".

Dividetelo in pezzetti (a seconda delle dimensioni che desiderate, indicativamente 30 gr ciascuno), create tutte le palline e disponetele sulla teglia del forno, che avrete precedentemente ricoperto con carta per cottura e farina. Spennellate le palline con un uovo battuto, copritele con un panno e fate lievitare per circa 1 ora.

Infornate poi nel forno preriscaldato a 200-220° per circa una decina di minuti: quando saranno imbruniti estraete i panini e lasciateli raffreddare.

I panini al latte devono nascere da un impasto morbido ed elastico, ma non appiccicoso. Se, quando impastate l'impasto vi sembra troppo duro aggiungete un di latte; se, al contrario, risulta appiccicoso aggiungete della farina.

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento