giovedì 19 gennaio 2012

Chiacchiere di Carnevale

Ok ok, ditemi di chi voi non sta già pensando al costume di Carnevale da sfoggiare quest'anno... Io ho cominciato a pensarci con un certo anticipo…ai tempi di Halloween a dire il vero!!

Mi è venuto in mente troppo tardi che potevo riesumare punte e tutù per travestirmi da Cigno Nero e così ho deciso di rimandare il tutto a febbraio. E adesso che ci siamo nessuno mi fermerà!

Per emulare al meglio la figura snella e slanciata di Natalie Portman quale modo migliore di rimpinzarsi di chiacchiere? ;))

Non posso certo tradire un'usanza gastronomica così radicata nel mio patrimonio culturale come la degustazione a tempo indeterminato di bugie e frittelle!! Non sia mai!

Il Carnevale richiede un'attenta preparazione spirituale. Eccomi quindi ai fornelli, per onorare la tradizione…

Ricette di Carnevale: chiacchiere dolci


Ingredienti: burro 50 gr, farina 500 gr, grappa 25 gr, lievito 6 gr, sale 1 pizzico, uova 3 intere e 1 tuorlo, vanillina 1 bustina, zucchero 70 gr, olio di semi q.b., zucchero a velo q.b. (ovvero… come se piovesse!!)

Preparazione

1. Procuratevi una spianatoia e setacciatevi la farina e il lievito disponendo a fontana. Al centro porrete il burro, la vanillina, lo zucchero e le uova. Versate anche mezzo bicchierino di grappa e un pizzico di sale
2. Lavorate il tutto e formate un impasto omogeneo a forma di palla, che avvolgerete in una pellicola. Lasciate riposare in frigo per una trentina di minuti
3. Una volta trascorso il tempo di riposo distendete la pasta per ottenere una sfoglia dello spessore di circa di 2 mm. A questo punto….armatevi di rotellina!! E ritagliate delle strisce delle misura che preferite, praticando su ognuna due tagli centrali e paralleli per il lungo.
4. Ora friggete in padella con abbondante olio ben caldo (non bollente) e giratele su ambo i lati: appena dorate toglietele e fatele sgocciolare su carta assorbente. Piccola annotazione: fate molta attenzione a non sbruciacchiarle! L'ultima volta io le stavo praticamente carbonizzando ;)
5. Una volta raffreddate cospargete di zucchero a velo vanigliato e servite!

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento